lunedì 8 febbraio 2016

Tiro da tre...nta! Seconda parte

Come vi avevo già accenato, c'è ancora una creazione a tema basket che ho realizzato in occasione di questo bel compleanno...
Ad ogni festa che si rispetti, cosa non può proprio mancare??(soprattutto per i golosi come me)
Ma la torta, ovviamente!!


Se poi la festa è a sorpresa e la festeggiata non sospetta nulla, il risultato è ancora più bello :)
Visto il numero di persone che ci sarebbero state e l'effetto che la torta doveva dare, io ed il fratello della festeggiata abbiamo pensato ad un dolce bello grande, importante, che soddisfasse i gusti di tutti e facesse un figurone. La sceltà è caduta sul classico pan di spagna con crema chantilly e fragole(diciamocelo...ma a chi non piacciono le fragole???) il tutto sagomato a forma di canotta da basket, ovviamente personalizzata con nome,numero, nonchè colori della società della festeggiata. Visto che le cose semplici non mi piacciono ho avuto la brillante idea di fare delle mini meringhe da mettere assieme alla crema nella farcitura...dopo vari esperimenti di cottura falliti(troppo crude,troppo cotte,bruciate,molli...) mi sono resa conto che era il caso di ritornare alla ricetta originale :D


Sagomare e farcire il pan di spagna è stato semplice, la forma alla fin fine non era complessa e i tre piani si sono praticamente composti da soli



Poi è iniziata l'avventura con la pasta di zucchero :D per prima cosa abbiamo colorato le varie porzioni di pasta (sì, dico abbiamo perchè ero spalleggiata dai miei super aiutanti-moroso e sorella-senza i quali non sarei riuscita a combinare neanche la metà delle cose!)
Stendere il primo strato di copertura non è stato proprio facile...la dimensione della torta e il fatto che fosse divisa in due colori ci ha fatto faticare un po' ma alla fine siamo riusciti a coprirla abbastanza bene, tralasciando due angoli che hanno avuto bisogno di un piccolo rattoppo...


Con i tagliabiscotti dell'alfabeto(con la scusa della torta me li sono finalmente comprati hihihi) abbiamo personalizzato la canotta come quelle da gioco, inserendo un bel 30 che non poteva di certo mancare... 


Quando è finalmente arrivato il momento di curare i dettagli mi sono sbizzarrita!! Le cuciture, le piccole stelline... quanto mi piacciono queste piccole chicche!


Lo stemma della società è proprio la ciliegina sulla torta...



(Un altro acquisto da fare assolutamente è un bel pennarellino alimentare... scrivere con uno stuzzicadenti e il gel verde è stata un'impresa!!!)
Nonostante il caldo che ci costringeva a mettere e togliere la torta dal frigo circa 3645093 volte, siamo riusciti a finirla in tempo e a portarla sana e salva al luogo della festa.



Il risultato è stato proprio quello sperato...tra un misto di sorpresa e felicità la torta è piaciuta tantissimo (in tutti i sensi... non ne è avanzata molta!!) e la festa è andata benone:)
Per ora credo che questa sia una delle torte che mi sono riuscite meglio e ne sono proprio felice, l'ho fatta davvero volentieri e il risultato mi ha soddisfatto molto :)
Ora non mi resta che farne altre e vedere che cosa ne salta fuori!  :D

Al prossimo pasticcio!

 







Vuoi condividere questo post?

2 commenti:

  1. Fantastica cugi fare dolci bene è una dote di famiglia che ci vuoi fare è così

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cugi!! Eh mi sa che hai ragione :) :)

      Elimina

Return to top of page
Powered By Blogger | Design by Genesis Awesome | Blogger Template by Lord HTML
Pin It button on image hover